MONDIALI CANOA 2014 - PIATEDA (SO)

MONDIALI CANOA 2014 - PIATEDA (SO) - Altre due medaglie di legno per l'Italia

MONDIALI CANOA 2014 - PIATEDA (SO)

Altre due medaglie di legno per l'Italia

12/06/2014 - Scritto da: Redazione - letto 2112 volte

Il podio azzurro ai mondiali di canoa discesa in Valtellina rimane ancora un miraggio, distante pochi secondi....

Dopo i quarti posti di ieri per Pierpaolo Bonato nel K1 maschile e Marlene Ricciardi nel C1 femminile, l’Italia lungo le acque dell’Adda chiude la prova classica a squadre con altre due medaglie di legno e un quinto posto.

Nel K1 maschile a vincere è la Francia con Graton, Bonnetain e Pete (ieri argento nell’individuale) che si impongono in 13.34.70 con 2.84 di vantaggio su cechi Hala, Spelica e Mruzek. Terzo posto per la Germania di HEilinger, Gierenz e Bong staccata di 8.59 dall’oro mentre l’Italia di Pierpaolo Bonato, Federico Urbani e Mariano Bifano si ferma al quarto posto con il tempo di 13.49.070, a 14.33 dalla prima posizione e a poco più di cinque secondi dal podio.

Quarto posto Italia anche nel K1 femminile con Costanza Bonaccorsi, Viola Risso e Beatrice Grasso che mancano il podio per meno di tre secondi. La gara, non valida per il mondiale in quanto disputata da meno di sei nazioni (cinque quelle al via) vede il primo posto della Francia con Bren, Hostens e Malaterre che in 14.40.890 precede la Germania (Hoellerieth, Overbeck e Stoeberl - 14.48.730) e la Svizzera (Eichenberger, Fogel e Abgottspon - 14.57.500). Subito alle spalle del terzetto sul podio l’Italia che precede la Repubblica Ceca.

Quinto posto azzurro invece nel C1 maschile. A vincere il titolo mondiale sono i francesi Alzingre, Santamaria e Lapointe in 14.47.820 davanti ai cechi Rolenc, Slanina e Novosad (14.55.320) e ai tedeschi Pesch, Heilinger e Weber (14.55.810); quarto posto per la Croazia (15.11.350), quinta l’Italia di Mattia Quintarelli, Vladi Panato e Giorgio dell’Agostino in 15.11.640.

Azzurri in formazione sperimentale nel C2 che non concludono la gara. Panato/Fasoli, Quintarelli/Dell’Agostino e Bifano/Maccagnan si fermano nel corso della prova; a vincere è la Francia in 13.07.74 davanti a Repubblica Ceca (13.31.34) e a Slovenia (13.41.61).

Per il riepilogo della seconda giornata vai al link http://www.valtellinariver.it/eventi/campionati-del-mondo-canoa-fluviale...

Domani qualifiche sprint a partire dalle 10 e in diretta su Rai Sport. Due manches al termine delle quali solo i migliori si qualificheranno per le finali di sabato. E sempre nella giornata di sabato, dopo le finali individuali sarà la volta delle finali a squadre sprint con l’assegnazione delle ultime medaglie di questo mondiale 2014 in Valtellina.
 


Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.