Categoria: 

IL MONTELLO E IL COLLALTO INVASI DAI BIKER. IN TANTI SULLE ORME DELLA GF DEL MONTELLO

Maurizio Torri
27/5/2009

Percorsi segnalati, i profumi e l’aria di primavera attirano i biker. Marathon, Extreme e Classic, ce n’è per tutti i gusti. Per il 28 giugno Pedali di Marca si prepara ad un nuovo successo

C’è un gran via vai sul tracciato della Gunn Rita Marathon - Gran Fondo del Montello, sia nei giorni feriali che festivi, e tra i profumi dei boschi si comincia a sentire sempre più forte anche l’aria elettrizzante della gara.

Ora che lo staff organizzatore di “Pedali di Marca” ha segnato il percorso, sono tanti quelli che vogliono avvantaggiarsi per conoscere il terreno di gara dell’evento in programma il 28 giugno prossimo e che assegna i caschi tricolori marathon, ma soprattutto che nel 2010 darà l’imprimatur al Campionato Europeo Marathon, arbitro infine del Campionato Mondiale Marathon del 2011.

Un programma che non è passato inosservato, ovviamente, dal punto di vista organizzativo, ma nemmeno da quello promozionale per l’intero territorio del Montello e del Collalto che coinvolge i comuni di Montebelluna, Volpago, Nervesa, Giavera, Crocetta e Susegana, sotto l’egida della Provincia di Treviso e Regione Veneto.

È risaputo che la Gunn Rita Marathon - GF del Montello è alla portata di tutti i bikers di qualsiasi grado di preparazione grazie ai suoi tre percorsi, il “Classic” di 44 km con un dislivello di 1.015 metri, il Marathon (76,2 Km con 1.830 metri di dislivello) e infine l’Extreme (116,6 Km con 2.690 metri di dislivello). Il titolo tricolore del 28 giugno sarà assegnato sul percorso Extreme per i maschi e su quello Marathon per le femmine.

I due percorsi Marathon ed Extreme sono identificabili con le tracce/sagome disegnate sul terreno o sui muri, partendo dalla fabbrica della Geox, frazione Biadene, appena un chilometro dal centro di Montebelluna che il 28 ospiterà il via.

Per provare l'Extreme, a Nervesa (visto che non ci sarà il ponte prefabbricato sul Piave), per raggiungere la sponda opposta occorre seguire l'argine destro del Piave fino a Ponte della Priula, quindi si può passare sull'altra sponda utilizzando il ponte sulla SS Pontebbana, e seguendo l'argine si arriva poi a Colfosco, dove ci si reinserisce sul percorso effettivo.

Il lavoro di rifinitura e la pulizia conclusiva del tracciato prenderanno il via da metà giugno. La vegetazione in questo periodo è particolarmente rigogliosa come mai l’hanno vista i bikers nelle precedenti edizioni.

Il Montello con i suoi freschi colori e profumi che annunciano l’estate è invitante, soprattutto per chi ama pedalare in mezzo alla natura. Le passate edizioni si sono svolte in settembre negli anni 2001 e 2002, in marzo nel 2004 e 2006 e in aprile nel 2005, 2007 e 2008.

Dunque una novità in più, oltre a quella del senso orario del tracciato, che rende ancora più interessante la Gunn Rita Marathon - GF del Montello.

L’idea di ridurre il costo delle iscrizioni in questa annata di “stanca” dell’economia mondiale, ha ripagato lo sforzo degli organizzatori. Ora è in vigore il secondo scaglione, con la quota che ammonta a 25 Euro con procedura via internet, oppure a 30 Euro con procedura manuale e a 40 Euro con l’acquisto della tessera giornaliera. Il termine delle iscrizioni è fissato per il 26 giugno (il 15 giugno per l’acquisto della tessera).

Info su www.gunnritamarathon.com

Aggiungi un commento