KING OF DOLOMITES 2015 - SAN MARTINO CASTROZZA (TN)

KING OF DOLOMITES 2015 - SAN MARTINO CASTROZZA (TN) - La powder delle Pale di San Martino richiama riders di tutto il mondo...

KING OF DOLOMITES 2015 - SAN MARTINO CASTROZZA (TN)

La powder delle Pale di San Martino richiama riders di tutto il mondo...

29/01/2015 - Scritto da: Redazione - letto 1676 volte

Conto alla rovescia per King of Dolomites, Adventure Awards Winter Tour e Climb to Ski Camp Salewa....

San Martino di Castrozza-Passo Rolle si confermano la location ideale per il freeride con eventi di fama internazionale, appuntamenti settimanali per avvicinarsi al fuori pista in compagnia delle guide alpine e una campagna informativa per praticarlo in tutta sicurezza (#weridesafe).

Fervono i preparativi per il King of Dolomites, contest fotografico realizzato in collaborazione con Arc’teryx che dal 20 al 22 febbraio richiamerà riders e fotografi da tutto il mondo, pronti a sfidarsi nella ricerca del migliore scatto di freeride delle Dolomiti.

 

Quest’anno il programma del KOD sarà arricchito dagli Adventure Awards Days, che faranno tappa a San Martino di Castrozza con una speciale versione invernale. Per questo Winter Tour sono stati scelti più di 50 film a tema neve e freeride, accomunati dalla capacità di raccontare storie e trasmettere passione. Una selezione delle migliori clip, tra cui alcune prime nazionali e, fuori concorso, una prima mondiale, verrà proiettata il 18 febbraio, mentre il giorno seguente si terrà un imperdibile workshop in storytelling e racconto crossmediale con Emilio Previtali, uno dei più importanti nomi dell’outdoor a livello mondiale, presidente di giuria del King of Dolomites edizione 2015.

Dal 16 al 19 marzo tornerà a San Martino di Castrozza-Passo Rolle anche il SALEWA Climb to Ski Camp che permetterà a dodici fortunati di toccare con mano l'esperienza del freeride più impegnativo in compagnia degli atleti del team SALEWA alpine Xtreme (chiusura iscrizioni 15 febbraio - regolamento completo climbtoskicamp.salewa.com).

 

Non c’è dubbio che la passione per la powder stia crescendo in questo angolo di Trentino e da quest’anno, grazie al progetto #weridesafe, gli appassionati troveranno alla partenza degli impianti di risalita le indicazioni per praticare il fuori pista in sicurezza. Nel corso della stagione anche le Aquile, le guide alpine locali, aiuteranno ad avvicinarsi al freeride, con corsi settimanali sulle tecniche di soccorso, “battesimi della polvere” per i meno esperti e discese mozzafiato sui più classici itinerari delle Dolomiti.

 

(Credit Photo Giovanni Danieli)
 


Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.