Categoria: 

ISMF SKIMOUNTAINEERING WORLD CHAMPIONSHIPS 2021

Sottotitolo: 
Iwan Arnold e Marianne Fatton d'oro nella sprint race. FOTO ON LINE!!

2/3/2021
Tags: 
sprint race
arinsal
scialpinismo
COMAPEDROSA

L'italia non delude con i due bronzi assoluti di Nadir Maguet & Mara Martini. Bravissime anche le nostre ragazze.....

Ad Arinsal (Andorra) Iwan Arnold (SUI) e  Marianne Fatton (SUI) sono i nuovi Campioni del Mondo nella Sprint Race. Arno Lietha (SUI) e Giulia Murada (ITA) vincono tra gli U23.
Si aggiudicano il titolo iridato nelle categorie giovanili anche Caroline Ulrich (U20-SUI), Noé Rogier (U20 - FRA), Louise Trincaz (U18 - FRA) e Julian Tritscher (U18 - AUT).

 

 

 

Ai Campionati Mondiali Comapedrosa Andorra, dopo la presentazione ufficiale di lunedì sera, andata in scena rispettando tutti i protocolli anti Covid, questa mattina la settimana iridata di Arinsal è cominciata con la prova più veloce e per questo anche più intensa: la Sprint Race. Il percorso era quello classico con fase di lancio, ingresso nei rombi, tratto a piedi, ultimo tratto da affrontare con gli sci, prima di intraprendere il cambio d’assetto e buttarsi in picchiata verso il traguardo. L’intensa mattinata di gare è cominciata con le prove giovanili per poi culminare con le sfide del settore assoluto. In finale al maschile sono arrivati Nadir Maguet (ITA), Oriol Cardona Coll (ESP), Iwan Arnold (SUI), Thibault Anselmet (FRA) Nicolò Canclini (ITA) e Arno Lietha (SUI).
Lo svizzero Arnold e lo spagnolo Cardona Coll con al fianco Anselmet hanno imposto subito il ritmo alla finale di questi Campionati del Mondo. Anselmet che si stava giocando la medaglia d’oro in una delle ultime porte della discesa è caduto lasciando la volata finale ad Arnold e Cardona Coll. Arnold è il nuovo Campione del Mondo mentre Cardona Coll è medaglia d’argento. Grazie alla  caduta di Anselmet, Nadir Maguet sale sul terzo gradino del podio.
Al femminile la fuoriclasse elvetica Marianne Fatton è la nuova campionessa del Mondo davanti a Marianna Jagercikova (SVK) e a Mara Martini (ITA) che si mette al collo il bronzo iridato. La svedese Tove Alexandersson che per la prima parte di gara, sino ad iniziate il tratto a piedi era in testa chiude al quarto posto. Emily Harrop è quinta.

 

 

Arno Lietha (SUI) e Giulia Murada (ITA) vincono tra gli U23.
Negli U20 vincono Caroline Ulrich (SUI), Noé Rogier (FRA). Tra le donne dietro la Ulrich si classificano due italiane, Samantha Bertolina e Lisa Moreschini. Tra i ragazzi  completano il podio Robin Bussard (SUI) e Matteo Favre (SUI)
Tra i ragazzi della categoria U18, al loro esordio nelle competizioni internazionali, vince Julian Tritscher (AUT) davanti a Jon Kistler (SUI) e Finn Hösch (GER).

 

 

 

Tra le ragazze della stessa categoria dominio di Louise Trincaz (FRA), alle sue spalle Ares Torra Gendrau (ESP) e Nicole Valli (ITA).
Archiviata questa prima giornata, la settimana mondiale domani tornerà ad assegnare altre medaglie pesanti con la prova Relay. Il percorso differirà solo in parte da quello odierno, con una seconda salita e una seconda discesa, ma in questo caso a gareggiare saranno le staffette delle nazionali.

 

CLICCA QUI per le foto by Maurizio Torri!!

Aggiungi un commento